LE PIANTE OFFICINALI DELLA SARDEGNA

Postato in Piante Officinali.

lentischioPiante di Sardegna

Sono tantissime le piante che hanno delle proprietà medicinali dovute ai principi chiamati attivi, ovvero delle proprietà chimiche  in grado di innescare effetti  negli organismi animali. Solitamente questi elementi si  trovano nelle foglie, fiori, fusti,  semi e radici.

Le piante medicinali a scopo  curativo, altrimenti detto fitoterapia aiutano a migliorare la salute delle persone. La  coltivazione di queste piante, come accade per tutte le altre  specie è legata a una determinata fascia temporale.

Nel caso delle piante officinali questo lasso di tempo viene chiamato in gergo “tempo balsamico” ossia il periodo in cui le piante hanno la massima concentrazione di principi attivi. 

Entra per commentare

COS' E' LA FITOTERAPIA?

Postato in Piante Officinali.

fitoterapiaCurarsi con la Fitoterapia

L’uso delle piante medicinali a scopo curativo, altrimenti detto fitoterapia, è vecchio come il mondo. Notizie a questo riguardo si possono trovare nelle civiltà di tutti i continenti. Ma, mentre in Oriente è da sempre ampiamente diffuso, in Occidente è stato da tempo pressoché sostituito dai farmaci di sintesi.
Negli ultimi decenni, però , si è assistito a un rinnovato interesse per le piante medicinali nell’ambito di una maggiore attenzione nei riguardi della salute, intesa come un generale stato di completo benessere fisico e mentale e non solo come assenza di malattia.

Entra per commentare

CONOSCIAMO LA MALVA

Postato in Piante Officinali.

malvaConosciamo meglio la malva

Pianta erbacea perenne con fusti prostati, striati, ispidi; le foglie sono lungamente picciolate con lamina a contorno da circolare a pentagonale e base cuoriforme e lobi arrotondati. I fiori sono appaiati all’ascella delle foglie superiori, hanno petali rosei con delle striature violacee. Caratteristica delle Malvacee è la presenza di un calicetto fiorale di sostegno formato da tre brattee libere. Il frutto è un mericarpo. E’ una pianta abbastanza comune in tutta la Sardegna.
La droga è costituita da foglie e fiori , raccolti da giugno a luglio, e in minor misura , dalle radici.

Entra per commentare

Articoli correlati