TISANE E DECOTTI

Posted in Rimedi Naturali.

tisanaCome fare le tisane e decotti.

La tisana o infuso rappresenta fin dai tempi più remoti il rimedio fitoterapico  più usato per la sua  facilità di preparazione. E’ il metodo  più semplice e veloce per estrarre i principi attivi dalle piante utilizzate per i diversi usi richiesti.
Le proprietà di alcune piante, infatti, rendono questi preparati un vero e proprio toccasana per la nostra salute: curano il corpo e liberano energie preziose per la mente. Alleviano disturbi come stipsi, cefalea, cattiva digestione e insonnia, hanno un’azione drenante, purificante, disintossicante e sono tra i migliori rimedi naturali per riacquistare vigore, rigenerarsi e rilassarsi.

 

La modalità di preparazione di una tisana è molto simile a quella del tè:

  •  dose di pianta o miscela : 1 cucchiaio da cucina
  •  quantità d’acqua da portare ad ebollizione : una tazza (200ml circa)
  •  tempo di infusione : 15/20 minuti.

Basterà mettere a bollire l'acqua, nel contempo prendere un cucchiaio di pianta  o miscela e posizionarlo in una tazza, una volta raggiunta l'ebollizione si verserà  l'acqua sulla droga e la si lascerà riposare per circa 15min.

A questo punto sarà sufficiente  filtrare con un colino l’infuso in un'altra tazza  zuccherarlo a vostro piacimento e la tisana è servita!!

grassiIl decotto rappresenta un modo un pò più energico per estrarre il principio attivo desiderato e solitamente lo si adopera nel caso in cui le parti della pianta utilizzate siano più coriacee ( semi, corteccia bacche radici).

La decozione prevede direttamente l’ebollizione delle erbe in acqua.

  • Dose di pianta o miscela: 1 cucchiaio da cucina
  • Quantità d’acqua: 1 tazza abbondante (250-260mlcirca)
  • Tempo di decozione: 15-20 minuti.

Basterà mettere un cucchiaio di droga o miscela  sul fondo di un pentolino, aggiungervi l’acqua fredda e portare il tutto ad ebollizione , abbassare la fiamma e far sobbollire  per circa 15 minuti .

Filtrare il tutto con un colino e il decotto sarà pronto da bere!

Log in to comment

Articoli correlati